(per le altre lingue si prega scorrere verso il basso)
PIANTA UN ALBERO OGGI A HURGHADA

"Pianta un Albero Oggi a Hurghada" (Plant a tree Day in Hurghada) è un'iniziativa avviata da un gruppo di residenti Hurghada, Egiziani e non ed ispirato da altri dure proggetti :" 50 milioni di alberi in Egitto" e" Shagara". L'obiettivo del progetto di Hurghada e le altre iniziative nazionali è quello di piantare alberi e arbusti per creare uno "spazio verde" all'interno delle città, per migliorare l'aspetto e l'atmosfera dell'ambiente, creare zone di ombra per persone ed animali e promuovere un ambiente adatto a coltivazioni di frutta e verdura.

Si propone anche con la collaborazione del Governatorato del Mar Rosse ed il Comune di Hurghada di designare grandi aree di deserto a piantagioni di alberi da frutto, come le olive e limoni, a migliorare i parchi esistenti e creazione di nuovi spazi ricreativi all'interno delle aree residenziali della città. Il calendario degli eventi proposto sarà incentrato sulla seconda metà del mese di febbraio 2013, prima del caldo durante i mesi estivi per dar modo alle piante di crescere forti ed in salute. Venerdì 22 febbraio sara' la giornata ufficiale per piantare il proprio albero, e sarà seguito da un evento celebrativo nella zona di El Mamsha la sera.


Il momento migliore per piantare un albero è 20 anni fa, il secondo miglior tempo è adesso (proverbio cinese)

Il Dipartimento della Pubblica Istruzione di Hurghada ha già assunto l'impegno di concedere tutte le scuole pubbliche e private una giornata dedicata a piantare il proprio albero in cui tutti gli studenti saranno coinvolti nel territorio scolastico e dintorni. Si propone che questo giorno sarà Giovedi 21 Febbraio, 2013. Per facilitare il proggetto e renderlo possibile a tutti si e' deciso di creare una settimana dedicata a piantare alberi, dal giorno di San Valentino 14 febbraio 2013 fino al 22 febbraio.

Asili, circoli, gruppi di attività, gruppi sociali, imprese, hotel, imprese turistiche, centri di immersione, negozi, bar e ristoranti possono piantare un albero nel loro ambiente locale o sponsorizzare la messa a dimora di un numero maggiore di alberi in una zona apposita. I turisti, non residenti proprietari di immobili e di altre persone che hanno un interesse a migliorare Hurghada sarà in grado di contribuire con la raccolta punti in vari bar e ristoranti vicino a Hurghada, tramite amici e parenti che vivono in Hurghada, così come tramite bonifico bancario sul conto del Progetto. Un sistema di bollettari saranno avviate per garantire la trasparenza nella raccolta e garantire che tutti i fondi donati sono diretti al progetto. Vale la pena notare che tutti gli individui coinvolti nel progetto sono volontari non icevono alcun compenso finanziario per le loro attività.

Le preoccupazioni per la cura e la manutenzione degli alberi dopo la semina sono state affrontate. Gli individui saranno incoraggiati ad innaffiare gli alberi che essi stessi piantato, e con il sostegno dell'ufficio del Governatore e del Comune tutti gli enti privati saranno obbligati ad aver cura delle piante , mentre il Comune stesso sarà responsabile delle aree pubbliche.Il proggetto di mantenimento di piante in prossimità di moschee è stata discusso con Al Azhar che ha dato la piena collaborazione per attuare piani, ove possibile, di utilizzo delle acque reflue prodotte dai loro impianti di abluzione in aree di stoccaggio per successiva irrigazione o direttamente nelle superfici piantate intorno agli edifici moschea. Le scuole potranno attuare un simile riutilizzo per favorire il mantenimento degli alberi per i quali saranno responsabili.

Si propone che il proggetto sarà composto da 3 tipi di alberi:
Gli alberi da frutto - intorno alle scuole, moschee e nelle zone pubbliche- alberi di limoni e ulivi sono stati suggeriti come più adatti per l'ambiente locale: non hanno bisogno di troppa acqua ed ii frutti potranno essere divisi tra i residenti locali
Alberi di ombra - caffour in particolare: a prezzo modesto, non hanno bisogno di troppa acqua e sono in rapida crescita. Ideale per le strade e parchi.
Alberi in fiore - un po 'più costosi da acquistare, e possono richiedere più acqua rispetto ad altri , ma una bella aggiunta a parchi e aree residenziali. Poinsiana (stella di natale ), jacaranda, Tecoma, cassia sono facilmente disponibili.
Per la scelta degli alberi da piantare la responsabilita' e' data ai volontari del progetto in collaborazione agli ingegneri agricoli del comune. Un elenco di fornitori che collaborano con il progetto saranno pubblicati al piu' presto. Si consiglia di ordinare gli alberi per metà gennaio per garantire la consegna prima della manifestazione.

Abiamo una pagina facebook (in inglese) in cui è possibile seguire i progressi e le notizie.



Grazie in anticipo!

le traduzioni in altre lingue saranno aggionate al piu' presto

Arabo
Tedesco
Russo
Olandese
Francese
Inglese

Il 'Pianta un albero oggi' è un progetto di: "The Red Sea turns Green"

www.green-redsea.org